Menu
2019-04-04 20:03:00

Post Thumbnail


Otto donne e otto uomini dal mondo delle associazioni, del volontariato e dello sport

CALENZANO - C’è il mondo delle associazioni culturali, quello dello sport, del volontariato, c’è la Calenzano che si occupa degli altri, del sociale, dell’ambiente e della cultura. Sono 16 i componenti della lista civica Calenzano Futura, che fa parte della coalizione “Calenzano Insieme” a sostegno della candidatura a sindaco di Riccardo Prestini. Otto donne e otto uomini, di età compresa tra i 21 e i 67 anni, studenti, dipendenti e liberi professionisti, volontari nelle tante associazioni del territorio, alcuni di loro hanno deciso di impegnarsi politicamente per la prima volta. Caratteristica comune ai 16: il desiderio di mettersi a disposizione della comunità, anche con la politica. Per tutti loro Calenzano è un bene comune da tutelare, una comunità aperta al cambiamento che è evoluta e ha saputo innovarsi cogliendo le sfide, senza però dimenticare le sue radici e la sua dimensione di accoglienza.

Questa, in ordine alfabetico, la squadra di Calenzano Futura, che si è formata dopo mesi di incontri, confronti e dibattiti. Gianfranco Ansano, nato 66 anni fa, abita a Legri. Sposato con Patrizia, ha tre figli ed è contitolare di una tintoria di filati. Membro del Consiglio pastorale parrocchiale della parrocchia di San Niccolò, fa parte delle associazioni di volontariato Borgo Antico, Incontriamoci a Legri. Nella legislatura 2004-2009 è stato consigliere comunale, con la carica di capogruppo del PD negli ultimi due anni. Laura Bartoletti, nata nel 1977, sposata con due figli. Vive a Il Rosi, ma frequenta e lavora a Calenzano, dove è cresciuta. Laureata in Economia aziendale, è progettista in bandi europei e nazionali, gestisce uno studio commerciale per la consulenza alle aziende, agli enti no profit ed ai privati. Volontaria del circolo A.R.C.I. La Vedetta di Settimello e impegnata nel sociale come presidente di una ONLUS. E’ laureata al Design Campus di Calenzano Federica Belli, 27enne. Per per tanti anni è stata giocatrice e ora è allenatrice di pallavolo nella società del Calenzano Volley per la voglia di trasmettere ai più giovani la passione per lo sport e per il lavoro di squadra. Ha fatto un anno di servizio civile in Comune. Ilaria Benelli, 44 anni, lavora al Teatro Metastasio di Prato come referente organizzativo. La sua famiglia da sempre abita a Calenzano. Alessio Berti, 31 anni, è laureato in sociologia e ricerca sociale. Si occupa di inclusione scolastica dei minori stranieri presso la Rete dei Centri di Alfabetizazzione del Comune di Firenze e di ricerca e formazione per la CISL Toscana. Volontario della Festa Sociale, è stato candidato nella lista civica Calenzano 2020 per Alessio Biagioli Sindaco. Medico pneumologo a Careggi, Salvatore Cardellicchio, 61 anni, è impegnato in politica fin da ragazzo, è stato segretario dei DS e primo segretario del PD di Calenzano. Dopo un’esperienza come consigliere comunale e poi come assessore alle Politiche sociali e giovanili del Comune di Calenzano, ha deciso di rimettersi a disposizione della comunità nella squadra di Calenzano Futura per mettersi a disposizione della comunità.

Ornella Colonnese ha dedicato gran parte della sua vita al volontariato attivo, sociale e di soccorso sanitario nella Pubblica assistenza di Calenzano. Ha 67 anni, pensionata, ha lavorato come addetta alla stampa fotografica in un’azienda di Calenzano. Ha 24 anni Cristiano Fanfani ed è laureando in Scienza storiche. La sua attenzione, da studente di queste materie, è particolarmente rivolta al patrimonio storico, culturale ed artistico del comune. Ilenia Francioni, 43 anni, appartiene al mondo delle associazioni fin da piccola, grazie all’impegno dei genitori. Si è impegnata nella Festa de l’Unità, nella Festa sociale di Carraia, come volontaria nella Pubblica assistenza e nel servizio Piedibus. E’ mamma di due ragazzi. Infermiere, attualmente lavora al Pronto Soccorso Pediatrico del Policlinico di Milano, Lorenzo Gallo, ha 26 anni. Dopo la laurea ha trascorso 18 mesi a Londra dove, oltre ad aver vissuto un’importante esperienza lavorativa, ha imparato ad apprezzare ancora di più la “sua” Calenzano. Nuotatore dell'Esseci nuoto di Calenzano fino allo scorso anno ne è stato anche collaboratore. Laura Maggi, 45enne, è perito aziendale corrispondente in lingue estere, è sposata con un figlio da poco maggiorenne. Ex campionessa di ballo, vive a Calenzano e lavora da quasi 10 anni come responsabile amministrativa in una società di Settimello. E’ referente dello sportello di Calenzano per l’Associazione Italiana Dislessia. Sonia Mazzoni, 48enne, vive a Calenzano da sempre. Diplomata in pubblicità, dopo tanti anni come dipendente di una casa editrice specializzata in libri e riviste sportive, è oggi un grafico freelance. È al momento anche impiegata come lavoratrice interinale per un’azienda di raccolta di rifiuti urbani come informatore. La passione per la pittura l'ha portata a partecipare a numerose mostre collettive dopo un corso durato anni presso la scuola “Andrea Sole Costa” di Firenze. Stefano Pelagatti, 44 anni, laureato in Scienze dell’Educazione, vive da sempre a Calenzano. Lavora come operatore sociale in servizi relativi al settore Immigrazione e in progetti di accoglienza per richiedenti asilo politico, dove ha ricoperto ruoli operativi e di coordinamento. Da sempre nel mondo del calcio, dopo aver militato per quasi 20 anni nell’Albacarraia, oggi collabora con la Polisportiva Folgor Calenzano e allena i bambini della scuola calcio Lorenzo Donati. Perito assicurativo, Andrea Pieri, 44 anni, è sposato e babbo di un bambino. A Calenzano si impegna da anni in attività sociali come volontario nella VAB, alla Festa dell’Unità di Legri, alla Festa Fresco d'estate di Carraia. E’ volontario e membro del Consiglio direttivo del Circolo Arci “Pieralli Brunetto” di Carraia. Appassionato di calcio è allenatore alla Polisportiva Folgor Calenzano e collabora con la Scuola calcio Lorenzo Donati. Sta studiando Scienze forestali e ambientali all’Università di Firenze, Alessio Rocchi, 21 anni. Fin da piccolo ha giocato nel settore giovanile dell’Athletic Calenzano calcio, adesso milita nelle file della Polisportiva Carraia, in terza categoria. E’ volontario nell’oratorio Parrocchiale di Settimello. Patrizia Tronconi, 51 anni, è dipendente nel settore amministrativo di una cooperativa di autotrasporto e facchinaggio di Prato. Madre di una ragazza, suona l’organetto diatonico e fa parte di un gruppo teatrale che si rivolge soprattutto ai bambini.

Share: